Concept & Tematizzazione · concept store · Decor - Decorazioni · Hospitality Interior Design · Hospitality trend · innovazione e tecnologia · Prodotto · Progettare · Ristoranti e locali

Sport, cibo e passione : come nasce un bike shop & cafè

La passione è sempre il fattore determinante per la realizzazione di cose uniche, quando questa si unisce allo sport il risultato non può che essere letteralmente straordinario e a fare la differenza è senza dubbio la creatività , in grado di trasformare un semplice negozio o caffè in un esclusivo  CONCEPT STORE dove è possibile trovare tutto quello che appartiene alla vostra passione sportiva. L’ articolo di oggi nasce dalla “famosa chiacchierata con amici ”  dove idee , sogni e obiettivi diventano i protagonisti di un progetto disegnato nella mente e che aspetta solo di divenire realtà! Gli amanti del ciclismo nelle sue svariate sfaccettature  hanno negli ultimi anni trovato in Italia, in Europa e in tutto il mondo sempre più posti dove fermarsi per un ristoro , per acquistare o semplicemente riparare la propria bici , sono nati così numerosi concept store che hanno reso accessibile,  a chiunque sia in possesso di una bici o ha sempre sognato di averla,  questo mondo fatto di fatica, costanza e tanta passione.

Quando parlo di concept store non faccio riferimento a quei bar che usano le biciclette come richiamo decorativo o come tema per happy hour alla moda, mi riferisco invece a locali che abbiano al loro interno tutto il mondo della bici: pezzi di ricambio, bici e abbigliamento da acquistare , cibi light ed energetici, spazio per rilassarsi e per condividere e perché no libri e guide del territorio per scoprire percorsi e attività; un pezzo di questo mondo sintetizzato e tradotto, grazie al design più geniale, in accoglienza e professionalità! Per farvi capire meglio vi segnalo alcuni dei più significativi Bike Shop & Cafè:

  • Ciclosfuso –  Milano: un locale come una volta, quando si andava in bici in fiaschetteria. L’ultimo dei cycle cafè milanesi nasce dal riuso di uno studio di architettura in fondo a un cortile, nella zona dei Navigli, già vineria. Convivono qui il negozio di bici, la ciclofficina, la mescita del vino sfuso e i tavoli comuni per stuzzicare salumi e formaggi.

Ciclosfuso_helparredo ciclosfuso- helparredo

  • Bikecaffè –  Pinerolo (TO): Sedie colorate, biciclette appese alle pareti, atmosfera rilassata. Al BikeCafe di Pinerolo si passa per la colazione, per il pranzo o a bere qualcosa in serata. E finito di sfogliare le riviste specializzate a disposizione, si può passare nella zona del negozio e della ciclofficina per le riparazioni.

sandy_-bikecafe_Pinerolo_Torino_helparredo 3bikecafe_ Pinerolo helparredo

  • Upcycle – Milano : un Bike Café, con servizio ristorante e aperitivo, di ispirazione nordeuropea, dedicato alla cultura della bicicletta. Il nome Upcycle fa riferimento al termine upcycling, cioè al riciclo creativo che permette di trasformare oggetti e materiali inutilizzati in qualcosa di nuovo e di utile. Ad Upcycle si uniscono una sala adatta all’organizzazione di incontri e conferenze e uno spazio di co-working. Non manca la possibilità di dedicarsi alla riparazione della propria bici e di chiedere informazioni sulla manutenzione.

upcycle milano helparredo upcycle_milano helparredo

  • Bianchi Café & Cycles – Milano: aperto alla fine del 2014, è il primo locale italiano della storica casa ciclistica milanese che ha già debuttato, con i bike café, in Svezia e Giappone. Facile indovinare i colori: il locale è tutto colorato di bianco e azzurro. Qui si va dalla colazione all’aperitivo serale, tra modelli storici e le ultime novità dell’azienda. Tanti i servizi a disposizione degli appassionati, dall’officina al bike-fitting per trovare la corretta posizione in sella. Dopo l’Italia, i prossimi traguardi saranno Londra e New York.

BianchiCafe helparredo bianchi caffè milano helparredo

  • Velocitè Cafè – Lisbona: uno spazio polivalente in cui prendersi cura della mente e del corpo. Corpo con l’ampia offerta alimentare  e lo spirito, perché la felicità non può essere comprata, ma è possibile acquistare una bicicletta o al massimo noleggiarla! Non a caso lo  lo slogan del locale è “la felicità non si può comprare, ma le biciclette sì” . Chi arriva pedalando ha uno sconto del 10%

velocita-cafe-lisbon_helparredo velocitè cafè helparredo

  • Lola bikes & coffee – Den Haag Olanda :  é un bellissimo concept store sdove oltre a poter acquistare biciclette urbane ed accessori, si può gustare un caffè, mangiare, leggere libri e tanto altro. Il locale veramente accogliente é un vero paradiso per gli amanti del ciclismo urbano e centro aggregativo dove poter svolgere molte attività legate a questo variegato mondo. Lola bikes & coffee, offre anche un’officina per le riparazioni, ed un servizio di personalizzazione per realizzare la vostra bici dei sogni. Poi anche eventi, mostre, musica, escursioni e tutto quello che che un ciclista possa desiderare qui c’è…

bike shop helparred09 bike-shop-3 helparredo

  • Lock 7 Cycle caffè – Londra: qui una volta c’era un negozio di biciclette, oggi è cambiato poco: all’interno, oltre al bancone del bar, sono rimaste ancora due ruote e accessori di qualunque tipo!

lock 7 cafè londra helparredo lock 7 caffè londra helparredo

  • Look Mum No Hands-Londra: il bike cafè da cui prima o poi ogni ciclista vorrebbe passare. C’è aria di casa negli interni decorati a tema e nel cortiletto in zona East London. E c’è un fitto programma di workshop ed eventi anche declinati al femminile. Le gare ciclistiche sono trasmesse in diretta sul grande schermo. E per i single che amano la bici, si organizzano anche cycle speed dating!

look mum no hands helparredo Look-Mum-no-Hands- helparredo

  • Keirin Cycle Culture, Berlino: ritrovo di urban bike messanger e di ciclisti seri, è il posto dove andare a prendere un caffè mentre il meccanico si occupa, seriamente, della bici. I giovedì, con eventi e incontri, sono dedicati alle cicliste donne. In vendita anche accessori e biciclette vintage.

kerin berlino helparredo kerin kulture berlino

  • Yong Jiu Bike Cafe da Kyle Chan, Shanghai : è il Bianchi Caffè della Cina! Anche qui il colore la fa da padrone, in questo caso il  blu  che insieme al legno e e agli elementi meccanici della bici simboleggiano il nuovo concept innovativo del brand, combinando il nuovo format del ciclismo per il tempo libero con l’immagine del marchio tradizionale impresa. Anche qui bar, ciclofficina , negozio e spazi per la formazione e la socializzazione.

bike caffè Cina helparredo bike caffè cina helparredo 1

Questi sono solo alcuni dei concept store più significativi e rappresentativi del mondo ciclistico, per chi vuole sognare esiste anche un bike shop molto particolare (chi mi conosce bene starà già ridendo) che non posso davvero non citare :

  • LEGO BIKE SHOP (forse i sogni possono nascere da qui….)

lego bike shop

2 thoughts on “Sport, cibo e passione : come nasce un bike shop & cafè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *